I Ratti Della Sabina

I Ratti della Sabina, con il loro quarto album, A passo lento, centrano ancora una volta l'obiettivo.
Quattordici brani che spaziano dall'amore sospirato, al coraggio delle proprie scelte, anche quando significano vivere una vita fuori dall'omologazione, dall'intimita' di un ricordo personale, alla questione sociale della paura del diverso.
Otto adulti-ragazzi capaci di mescolare sapientemente l'energia della gioventù con la riflessione della maturita' e grazie a questa ricetta riescono a parlare la lingua dei grandi e dei piccini, proprio come sapeva fare il poeta Gianni Rodari, i cui versi riecheggiano spesso nelle canzoni dei Ratti: Dopo la pioggia, libero adattamento di un'omonima poesia, o La rivoluzione, ultimo singolo di cui arrivera' presto anche il video.
Freschezza e passione, suoni che s'infrangono nelle orecchie come onde sugli scogli, loro sono ancora così: col naso fra le nuvole e i piedi ben piantati a terra.

Chiciva

Nessuno sembra andarci per ora... e tu?

Lounge

Devi essere un utente registrato per discutere nel lounge dell'evento.
Registrati / login