Gian Lorenzo Bernini

31 dicembre 2008
20 gennaio 2008
20 gennaio 2008
Share

E' una di quelle mostre destinate per certi versi a entrare nella storia. A segnare profondamente gli studi e la storiografia di uno dei grandi maestri del Seicento italiano. Curata da Tomaso Montanari, Bernini pittore riunisce per la prima volta tutti i dipinti certamente attribuiti a Gian Lorenzo Bernini. Le opere sono disposte secondo tre tematiche principali - autoritratti, ritratti, soggetti sacri - a loro volta articolate in sezioni che evidenziano diversi nuclei, natura della ritrattistica pittorica dell'artista, rapporti e indipendenza dalla committenza, interpretazione del tema sacro e consuetudini della bottega berniniana. Oltre ai dipinti - ventuno - sono presentati un gruppo di dieci disegni, un busto in marmo, un cartone monumentale e altre tele, per un totale di 34 opere. Riuniti quindi tutti i ritratti noti dipinti da Bernini, dei quali uno è inedito e un altro - recentemente pubblicato - mai esposto in pubblico. La mostra è allestita in tre sale del restaurato secondo piano di Palazzo Barberini, scelta che segna una tappa fondamentale del percorso verso la rinascita del palazzo come grande museo statale di arte antica, dopo la conclusione dell'annosa diatriba con il Circolo Ufficiali.

Evento inserito da violita.

Lounge

Devi essere un utente registrato per discutere nel lounge dell'evento.
Registrati / login